Obbiettivo sorriso
logosorriso

Ortodonzia significa letteralmente "denti dritti", chi si rivolge all'ortodonzista spesso lo fa per migliorare la propria estetica attraverso un migliore allineamento dei denti. E' evidente però che l'ortodonzista non si occupa solo di "raddrizzare i denti storti", o perlomeno non è questo l'unico obiettivo a cui tende la sua pratica quotidiana. In realtà l'ortodonzista si esercita nel campo più vasto della diagnosi, della prevenzione e della terapia dei disallineamenti dentali, dei disturbi di crescita dei mascellari e dei difetti di sviluppo della dentizione. Condizioni che determinano alterazioni sia dell'estetica del sorriso che, spesso in associazione, della funzione del sistema masticatorio. E' nell'attenzione ad entrambe, estetica e salute dell'apparato del sorriso che si qualifica l'ORTODONZIA". Ma qual'è la causa delle malocclusioni? Come si fa a prevenirle? Che differenza c'è tra l'ortodonzia dell'adulto e quella del bambino? Di quali apparecchi ortodontici dispone l'ortodonzista per la correzione delle malocclusioni? In questa pagina risponderemo, a molte domande che la gente si pone sull'ortodonzia.


Quali sono le peculiarità dell'ortodonzia dell'adulto e in cosa si differenzia da quella del bambino?

Nell'adulto curiamo i  difetti del sorriso provocati dal disallineamento dei denti e le patologie funzionali, causate sempre dal disallineamento dei denti, delle parti anatomiche che concorrono a determinare l'occlusione, in particolare quelle a carico delle articolazioni temporo-mandibolari e della muscolatura masticatoria.

Per quel che riguarda le possibilità correttive, si deve tenere conto del fatto che spesso le malocclusioni dell'adulto sono sostenute da alterazioni scheletriche strutturali a carico dei mascellari, che impediscono al sono intervento di allineamento di risultare pienamente efficace nel raggiungere l'obiettivo correttivo: il miglioramento globale dell'estetica del sorriso, dell'estetica facciale e della funzionalità dell'apparato masticatorio. Pertanto, nell'adulto, nei casi in cui il disallineamento dei denti sia associato ad una disarmonia scheletrica, si deve prendere in considerazione la possibilità di trattamenti combinati ortodontico-chirurgici. In questi casi noi ortodonzisti ci occupiamo dell'intervento di allineamento preparatorio alla chirurgia ortognatica e della rifinitura post-intervento, lasciando al chirurgo maxillo-facciale la correzione delle deformità scheletrica. L'adulto, peraltro, richiede un'attenzione particolare all'estetica del trattamento, per lui si dovranno selezionare apparecchi capaci di non essere percepiti. C'è da dire che oggi l'esigenza di trattamenti ortodontici estetici va estendendosi anche agli adolescenti, che per le implicazioni psicologiche riguardanti questo particolare periodo di vita mail sopportano l'applicazione degli "antiestetici" apparecchi tradizionali.


Cos'è l'ortodonzia?

E' la branca dell'odontoiatria che si occupa della diagnosi, prevenzione e terapia: dei disallineamenti dentali che provocano alterazioni dell'estetica del sorriso, delle condizioni disfunzionali dell'apparato masticatorio, dei disturbi di crescita dei mascellari e di sviluppo della dentizione.

Quali sono i benefici di un trattamento ortodontico?


I benefici principali di un trattamento ortodontico sono il miglioramento dell'estetica facciale, del sorriso, della funzionalità dell'occlusione.
C'è anche da considerare la facilità con cui i denti ben allineati possono essere puliti, con evidente vantaggio nella prevenzione di carie e parodontopatie.

Qual è il momento migliore per iniziare un trattamento di ortodonzia nel bambino?


E' variabile, spesso dipende dalla gravità della malocclusione.
Si tende a trattare precocemente, verso i 4/5 anni di età, le malocclusioni in cui si rileva un problema scheletrico che può complicarsi con la crescita, ad esempio il morso incrociato con latero-deviazione funzionale della mandibola o le terze classi scheletrico-funzionali.

A che età si deve portare un bambino a visita dall'ortodonzista?

Come ho detto sopra, considerando che alcune malocclusioni scheletrico-dentali si possono trattare già a quattro anni di età, possiamo considerare questa l'età più indicata per la prima visita dall'ortodonzista.

Quanto dura un trattamento di ortodonzia?

La durata è variabile, dipende dal problema da trattare. Un trattamento ortodontico può durare da pochi mesi a 2, massimo 3 anni, nell'adulto. Nel bambino in crescita, invece, a causa del continuo sviluppo della dentatura, si usa alternare periodi di trattamento ad altri di attesa, ad esempio può essere necessario un trattamento in due tempi, in dentizione mista e poi appena erotti tutti i denti permanenti.



Invisalign fa per me?


Invisalign può essere utilizzato per trattare la gran parte dei problemi comuni di adulti e adolescenti.

Sia che il tuo sorriso necessiti di un piccolo che di un ampio miglioramento, Invisalign può certamente aiutarti. è perfetto per trattare l'affollamento dentale con sovrapposizione o una spaziatura eccessiva tra i denti. Può inoltre alleviare problemi più complessi, compresi morso profondo o morso aperto ed anche morso incrociato. Infatti, un ortodontista o un dentista Certificato Invisalign può utilizzare gli allineatori trasparenti Invisalign per tutto o in parte il piano di trattamento.

Creato per adattarsi al tuo stile di vita, non per cambiarlo.

Poiché Invisalign utilizza allineatori di plastica trasparente per posizionare e raddrizzare i denti, è possibile mantenere il proprio stile di vita durante il trattamento. A differenza degli apparecchi per i denti, gli allineatori Invisalign non presentano bande o fili metallici che irritano la bocca. è quindi possibile mantenere lo stile di vita attivo che si preferisce. Dato che Invisalign è removibile, in caso di eventi speciali o se non si vuole rinunciare ad uno snack è possibile rimuovere gli allineatori trasparenti.

Per un aspetto grandioso durante e dopo il trattamento.


Ovviamente vuoi avere sempre un aspetto gradevole al lavoro, a scuola, con gli amici. Magari parli a gruppi di persone o conduci riunioni. Puoi continuare a farlo. Dato che Invisalign è trasparente e praticamente invisibile, la maggior parte delle persone non sapranno mai che stai utilizzando un sistema per raddrizzare i denti - a meno che tu non glielo dica! E quando il periodo di trattamento è terminato, ti sentirai più sicuro di te stesso, che tu sia davanti a un pubblico o meno. Avrai un sorriso fantastico.

Rivolgiti ad un medico con Certificazione Invisalign nella tua zona.


Il modo migliore per sapere cosa può fare Invisalign per te è quello di fare visita ad un ortodontista o dentista con Certificazione Invisalign. Il dentista potrà così valutare le tue esigenze specifiche e stabilire il piano di trattamento migliore per te.  Ti aspettiamo in studio.